L’Azienda

Zugaro Guido e C sas è un’azienda fondata nel 1970 dal Sig. Zugaro Guido, al suo ritorno dal Venezuela, dove fu emigrante. L’azienda, a conduzione familiare, è cresciuta gradualmente negli anni proprio grazie al costante impegno di tutti i componenti. Oggi è, in Abruzzo, tra le più grandi realtà nel settore delle attività estrattive ed occupa, professionalmente, circa 35 persone.

Gli inerti prodotti vengono utilizzati nel campo dell’edilizia, calcestruzzo, conglomerati bituminosi, ferroviario, precompressi. Gli inerti di natura calcarea, poichè contengono carbonato di calcio, sono impiegati anche nel settore della carta, degli intonaci premiscelati ed in alcune aziende metallurgiche per la produzione di leghe particolari.

In passato le pietre selezionate sono state utilizzate per la produzione dello zucchero in due grandi stabilimenti del centro Italia. In cava vengono estratti anche massi da scogliera, che vengono impiegati per molteplici scopi.

In particolare, per la protezione delle spiagge, costruzione di argini fluviali, costruzione di barriere sottomarine, riproduzione di fauna e flora marina, lavorando in totale eco-compatibilità. Dal 2007 è attivo un impianto per la produzione di selci bianchi per pavimentazione (noti come cubetti o san pietrini), pietre da rivestimento, pietre da pavimentazione, pietre ornamentali per la costruzione di muretti ed il risanamento di pareti antiche.

L’azienda è certificata da un organismo della Commissione Europea. Gli inerti sono marcati con il sistema 2+. Vengono eseguite analisi a carattere settimanale dal laboratorio interno, mentre analisi a carattere trimestrale, semestrale ed annuale vengono effettuate da un laboratorio esterno abilitato.

Forte è l’attenzione per l’ambiente. Dal grafico si puó notare quanto l´impatto ecologico sia tenuto in considerazione nella pianificazione della nostra produzione. Inoltre, l´impianto è dotato di polverizzatori di acqua per l´abbattimento di polveri.

Infine, tutte le parti piú rumorose e pulvirolente sono coperte con capannoni, al fine di limitarne gli effetti sull´ambiente circostante.

Le corsie di lavoro interne alla cava sono dotate di un impianto di abbattimento polveri completamente automatizzato.

Il fronte di scavo nelle zone sfruttate viene ripristinato e ripiantumato costantemente con terra vegetale. Sono attualmente visibili zone bonificate.